logo homepage sopra 3
 

 

CONCORSO ICARO 2018

Concorso destinato agli studenti delle Istituzioni scolastiche Secondarie di Primo e Secondo Grado.

L'attenzione dovrà essere focalizzata sulla distrazione legata al multitasking (compiere più azioni contemporaneamente) quando si è utenti della strada con specifico riferimento alle utenze vulnerabili.

Il concorso ha per oggetto la realizzazione di un elaborato scritto sotto forma di storytelling ossia una narrazione di una storia reale che ha fatto riflettere i ragazzi sull'importanza della sicurezza stradale. Il testo dovrà essere redatto con carattere Times New Roman, corpo 12, interlinea singola e non dovrà superare i 2000 caratteri spazi esclusi.

Il lavoro dovrà essere prodotto individualmente o da un gruppo composto da massimo 4 alunni.

Oltre al testo prodotto è necessario che ci sia una dichiarazione del Dirigente Scolastico che attesti che il prodotto non è stato oggetto di presentazione in altri concorsi; i recapiti della scuola; i dati anagrafici degli studenti partecipanti al concorso; il nominativo; il recapito telefonico ed eventuale il numero di cellulare del docente di riferimento per consentire il contatto immediato in caso di vincita.

I lavori che non corrisponderanno ai requisiti richiesti non saranno presi in considerazione.

L'inserimento nel portale dovrà avvenire tassativamente entro il 30 maggio 2018 e per farlo è necessario essere registrati su questo sito ed avere effettuato il LOGIN.

SI RACCOMANDA DI INVIARE I LAVORI E I DOCUMENTI INSERITI ALL'INTERNO DI UN UNICO FILE COMPRESSO .ZIP

"DAI GAS ALLA SICUREZZA" TGR VENETO

Giovedì, 24 Maggio 2012

Servizio televisivo sul TGR Veneto delle ore 14.00 del 24 maggio 2012, relativo alla manifestazione "Dai gas alla sicurezza" svoltasi a Padova il 18 maggio 2012.
"Dai gas alla sicurezza" è una manifestazione sulla sicurezza stradale promossa dalla Ferrari Driver Academy in collaborazione con la Polizia Stradale.
L'intervento sull'educazione stradale proposto da Ferrari Driver Academy e Polizia Stradale ha l'obiettivo di parlare e coinvolgere i giovani sulle tematiche della sicurezza stradale, facendo una comparazione tra quello che avviene in una pista prima e durante una gara e quello che avviene invece su strada ogni qualvolta si affronta un viaggio.
L'intento è quello di far capire che sono due realtà molto diverse perché gli obbiettivi che perseguono i conducenti e le condizioni di sicurezza dei due "ambienti" sono molto diversi:

- Il pilota corre per vincere o comunque per ottenere un buon piazzamento
- Un conducente invece deve raggiungere in sicurezza una determinata destinazione

- La pista è un ambiente "protetto", controllato con elevati standard di sicurezza e ci sono i commissari di gara che segnalano ogni anomalia
- La strade ordinarie invece, pur avendo determinati criteri di sicurezza, presentano numerose insidie e l'imprevisto può sempre verificarsi

- In pista il pilota cerca di raggiungere il limite in termini di prestazioni del veicolo, di tenuta della strada, ecc.
- Su strada non serve raggiungere il limite, anzi, all'opposto più si è lontani dal limite, maggiori sono i margini di sicurezza

- In pista il pilota si confronta con altri piloti esperti, concentrati alla guida e preparati anche a gestire l'imprevisto
- Su strada i conducenti si confrontano con guidatori di tutti i tipi, esperti, inesperti, incoscienti, distratti,...

Paradossalmente, tra il comportamento e la preparazione per affrontare una gara in pista e un viaggio su strada ordinaria, ci sono moltissime similitudini.
Proprio su quest'ultimo aspetto è incentrato l'intervento sull'educazione stradale proposto agli studenti.

AGGIUNGI COMMENTO

Stai commentando come ospite. Login opzionale sotto.

ICARO UNIVERSITA'

berretto uniersita
ICARO MONITORAGGIO

monitoraggio

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

loghi-sotto 2