logo homepage sopra 3
 

 

Motodays 2015

10.03.15 Posted in BLOG, POLIZIA STRADALE

Anche quest'anno, dal 5 al 8 marzo, si è svolta alla Fiera di Roma la manifestazione MOTODAYS che ha richiamato migliaia di appassionati delle due ruote. Anche quest'anno, nel padiglione 3 della Fiera, era presente lo stand della Polizia Stradale, la specialità della Polizia di Stato che ha più feeling ed attinenza con questo mondo.


L'occasione era quella di parlare di sicurezza ed educazione stradale ai visitatori di ogni età: a ciclo continuo infatti venivano proiettate su due megaschermi installati dagli agenti immagini e video esplicativi che facevano da sfondo alle voci amplificate degli operatori. In quel contesto di così alta affluenza sovente infatti si formava un capannello di persone interessate a seguire le spiegazioni ed i consigli impartiti dalle divise presenti allo stand. Tali momenti erano poi alternati con appuntamenti dedicati ai più piccoli ai quali, una volta fatti accomodare, venivano illustrate le prime e più semplici nozioni della circolazione a piedi o in bicicletta. In questa attività gli agenti della Stradale si aiutavano con simpatici cartoni animati.
Allo stand era presente anche uno speciale percorso che, unitamente a degli speciali occhiali, voleva simulare lo stato di ebbrezza alcolica. Nella giornata di inaugurazione Fabrizio Frizzi, ospite dello stand, è stato simpaticamente coinvolto in questo tipo di attività. Qui il video:
 
 
Infine i momenti sul palco: prima con gli studenti delle scuole romane, poi con i numerosi visitatori del weekend, gli incontri si sono succeduti ed alternati con i momenti allo stand dove, tra l'altro, erano presenti un sidecar storico della Stradale, una moto BMW attualmente in servizio ed una minimoto con colori ed adesivi della Specialità. Su quest'ultima i più piccoli facevano la fila per essere immortalati in una foto ricordo, ovviamente non prima di aver indossato...un casco della Polizia Stradale. 

AGGIUNGI COMMENTO

Stai commentando come ospite. Login opzionale sotto.