logo homepage sopra 3
 

 

CONCORSO ICARO 2018

Concorso destinato agli studenti delle Istituzioni scolastiche Secondarie di Primo e Secondo Grado.

L'attenzione dovrà essere focalizzata sulla distrazione legata al multitasking (compiere più azioni contemporaneamente) quando si è utenti della strada con specifico riferimento alle utenze vulnerabili.

Il concorso ha per oggetto la realizzazione di un elaborato scritto sotto forma di storytelling ossia una narrazione di una storia reale che ha fatto riflettere i ragazzi sull'importanza della sicurezza stradale. Il testo dovrà essere redatto con carattere Times New Roman, corpo 12, interlinea singola e non dovrà superare i 2000 caratteri spazi esclusi.

Il lavoro dovrà essere prodotto individualmente o da un gruppo composto da massimo 4 alunni.

Oltre al testo prodotto è necessario che ci sia una dichiarazione del Dirigente Scolastico che attesti che il prodotto non è stato oggetto di presentazione in altri concorsi; i recapiti della scuola; i dati anagrafici degli studenti partecipanti al concorso; il nominativo; il recapito telefonico ed eventuale il numero di cellulare del docente di riferimento per consentire il contatto immediato in caso di vincita.

I lavori che non corrisponderanno ai requisiti richiesti non saranno presi in considerazione.

L'inserimento nel portale dovrà avvenire tassativamente entro il 30 maggio 2018 e per farlo è necessario essere registrati su questo sito ed avere effettuato il LOGIN.

SI RACCOMANDA DI INVIARE I LAVORI E I DOCUMENTI INSERITI ALL'INTERNO DI UN UNICO FILE COMPRESSO .ZIP

03.07.12 • Esodo tutti i consigli

La Stradale in campo

Esodo tutti i consigli

Polizia Stradale in campo alla vigilia delle prime partenze per le vacanze: raccomanda responsabilità agli automobilisti. Le campagne di sensibilizzazione di chi ogni giorno lavora sulle strade per la sicurezza dei cittadini, puntano a ridurre il rischio di incidenti. In primo piano c'è la lotta alle distrazioni. Come spiega Elisabetta Mancini, vice Questore aggiunto della Polizia Stradale e responsabile delle campagne di sicurezza della Polstrada: "Un incidente su tre non è causato da una collisione tra due veicoli. Tantissimi casi di sbandamenti sono dovuti a distrazioni dovuti a diversi fattori: si va dalla stanchezza all'uso del telefonino, alle consultazioni di sms o email in macchina".

03.07.12 • La Polstrada al campo di accoglienza di San Carlo

La Polstrada al campo di accoglienza di San Carlo

Prosegue la campagna "Giochiamo insieme?" organizzata dalla Polizia Stradale di Ferrara.

I Poliziotti della Stradale proseguono il tour presso i campi di accoglienza per proporre giochi e gadget ai bambini ospitati nelle tende.

Analogamente alle precedenti serate gli operatori della Specialità giungeranno al campo con le moto e le autovetture di servizio e regaleranno ai bambini la maglietta della campagna, con la stampa di due piccoli poliziotti che chiedono loro: "Giochiamo insieme?".

Dopo il salto potete vedere alcune foto scattate durante la serata

Questa sera la Polizia Stradale sarà presente al campo della Protezione Civile di Cento.

28.06.12 • LA RADIO NE PARLA

La sicurezza stradale su RAI RADIO 1

LA RADIO NE PARLA

Ultima puntata su RAI RADIO 1 "Quando guidi pensa a me" programma radiofonico sulla sicurezza stradale.

Ospite in studio la d.ssa Maria Luisa Pellizzari Direttore del Servizio Polizia Stradale

Di seguito potete sentire la registrazione della puntata. 

27.06.12 • La Polstrada ai campi di accoglienza

La Polstrada ai campi di accoglienza

In altri contesti si sarebbe parlato di incontri sul tema della sicurezza stradale al fine di promuovere comportamenti consapevoli alla guida ma, per l'occasione, pur trattandosi di importanti momenti di comunicazione e di legalità, la Polizia Stradale si è proposta esclusivamente di giocare insieme ai bambini per cercare di far trascorrere loro momenti di serenità e tranquillità in vista di un auspicabile e quanto più veloce possibile ritorno alla normalità della quiete domestica.

18.06.12 • Premio Innovazione alla Polizia Stradale

Premio Innovazione alla Polizia Stradale

Dopo l’attribuzione l’anno scorso del “Premio Qualità Pubbliche Amministrazioni” per la categoria Amministrazioni centrali, periferiche e territoriali dello Stato, bandito dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri-Dipartimento della Funzione Pubblica, la Polizia Stradale è stata scelta quest’anno tra tutte le Amministrazioni pubbliche vincitrici della selezione anche per l’attribuzione del Premio Nazionale per l’Innovazione, previsto dal Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri il 7 aprile 2008

29.05.12 • Il coraggio e l' innovazione

Il coraggio e l' innovazione

Medaglia d'oro al merito civile per la bandiera della Polizia di Stato, conferita durante la cerimonia per il 160° anniversario, quale degno riconoscimento dell'opera svolta dagli uomini della Polizia stradale, impegnati tutti i giorni per prevenire gli incidenti con campagne per la sicurezza stradale e per portare soccorso agli automobilisti. Un lavoro svolto dunque non solo attraverso il servizio sulle strade ma anche con l'impiego di nuove tecnologie. Ecco qui, a spiegare un po' di più, le parole dell'Assistente Capo Fabrizio: «La Polizia Stradale entra nell'era digitale anche per quanto riguarda l'infortunistica stradale.La tradizione che vedeva il disegnatore della Polizia Stradale chino sul tecnigrafo dell'ufficio Incidenti, intento a disegnare con mano sicura curve e veicoli armeggiando con un pennino a china, è ormai un ricordo del passato.

27.05.12 • Giro d'Italia 2012 Caldes - Stelvio

Per portare a Caldes i bambini scelti per seguire la Polizia Stradale al Giro d'Italia, il Pullman Azzurro è giunto fino a Telve di Sopra, dove si trova la scuola vincitrice.
Dopo la premiazione e dopo l'attività di educazione stradale con il personale del CAPS di Cesena, appositamente formato, i bimbi a bordo del Pullman Azzurro sono arrivati a Trento per partecipare alla Festa della Polizia di Stato.

ICARO UNIVERSITA'

berretto uniersita
ICARO MONITORAGGIO

monitoraggio

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

loghi-sotto 2